Dopo tanti incontri tra loro, il più grande pugile di tutti i tempi sapeva quali fossero i difetti del fighter newyorchese: Le gambe di La Motta non si pugilato incontri di jake la motta nemmeno per un instante. La Motta pareva tornato dal mondo dei morti, a cui sembrava esser andato in visita nei primi round. La Motta incassava, Sugar Ray picchiava pugilato incontri di jake la motta violenza inaudita non avendo più bisogno di difendersi, perché i guantoni di Jake erano alti a difesa della testa ed i gomiti attaccati al corpo a protezione della figura. Il campione non portava più colpi e Robinson lo stava tempestando di jab taglienti e poderosi uppercut. Quando Robinson prendeva fiato, lui alzava la testa sanguinante, lo guardava attraverso gli occhi gonfi e lo sfidava col suo infinito orgoglio. Al contrario, i incontri donnemmature erano aumentati e si erano fatti più precisi. Non capisco di cosa sia fatto: Ognuno deve essere libero di dire la propria opinione, che va rispettata fino in fondo. Il pugilato non è uno sport che favorisca gli incontri impari; nella sua stessa filosofia è un combattimento con precise regole tra uomini disposti allo scontro, dello stesso peso e di similare abilità. Questa è la magia del pugilato, la più controversa disciplina sportiva, ma di gran lunga la più affascinante del pianeta. Considerato, dai incontri pescara mature, il miglior pugile pound for pound di tutti i tempi, Robinson è mancato ormai ventisette anni fa. La Motta, invece, si è da poco sposato per la settima volta, vive nel suo vecchio quartiere, ha in serbo parole pesanti per chiunque lo contraddica e, alla veneranda età di 94 anni e mezzo, è sopravvissuto a tutti i suoi avversari, a molte ex mogli e, purtroppo, anche ad un paio dei suoi figli. Sulla scorta di quanto successo a Chicago, in quel lontano giorno di San Valentino, ed in molte altri frangenti della sua tumultuosa esistenza, mi pare chiaro che per mettere definitivamente al tappeto lo spirito indomabile di Giacobbe La Motta, dovrà scomodarsi il Signore in persona.

Pugilato incontri di jake la motta Menu di navigazione

Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito, Esultino le sponde e suonino le campane! Il pugilato non è uno sport che favorisca gli incontri impari; nella sua stessa filosofia è un combattimento con precise regole tra uomini disposti allo scontro, dello stesso peso e di similare abilità. Pagine 1 2 3 Successiva. Torna su 11 magic man magic man cuboide:. Allora, vi ho messo qualche dubbio in testa? Dopo tanti incontri tra loro, il più grande pugile di tutti i tempi sapeva quali fossero i difetti del fighter newyorchese: Torna su 20 danser danser marvelous. Inviato 06 ago - Ha vinto il titolo mondiale contro un Cerdan con la spalla sciancrata, la difeso prima con un Mitri non nelle migliori condizioni e poi salvando con un miracolo un match perso contro Dauthuillle che tra l'altro lo aveva già sconfitto Inviato 02 ago - Il ricordo di Carlo Verdone:

Pugilato incontri di jake la motta

Tale ammissione svelò a qual punto era arrivata la malavita nel controllo della boxe. Incontri sospetti riguardarono in seguito un altro campione del mondo, Sonny Liston. Le dichiarazioni rese al Senato minarono fortemente la sua reputazione, ma LaMotta ritenne di aver fatto la cosa giusta. Jun 23,  · Video tributo al pugile italoamericano Jake La Motta campione dei pesi medi nel ;immagini tratte dal film Toro Scatenato (Raging Bull) Sugar Ray Robinson and Jake LaMotta . Il 2 ottobre del , vale a dire 75 anni fa, si aprì quella che potremmo definire una “saga storica” del pugilato internazionale, ovvero la serie di incontri che videro protagonisti l’uno contro l’altro “Sugar” Ray Robinson e Jake “Bronx Bull” LaMotta. Per celebrare la ricorrenza andiamo dunque a ripercorrere i . Uno degli incontri tra LaMotta e Robison (ap) è la fotografia per i posteri della vita di Jake LaMotta, il leggendario 'Toro Scatenato' che Martin Scorsese e Robert De Niro hanno trasformato.

Pugilato incontri di jake la motta