Il patrimonio artistico e culturale italiano è tra i più importanti al mondo ma non sempre viene adeguatamente promosso e valorizzato. Alcune di queste caratteristiche sono state evidenziate anche nelle risposte date dal nostro Panel 2. Pochi soldi, ma non solo. Ad impedire la gestione efficiente e la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano concorrono varie cause: Abbiamo chiesto al nostro Panel di mettere in ordine di preferenza questi quattro aspetti, in pratica assegnando ad ognuno un punteggio da 1 a 4. Abbiamo quindi chiesto al nostro Panel di scegliere tra diverse azioni volte a superare gli ostacoli di natura economica, organizzativa, professionale, infrastrutturale. Ostacoli legati alle competenze: In sintesi…qualche conclusione Il nostro Panel sembra consapevole della complessità del problema e della molteplicità di cause che concorrono a formarlo. Non basta parlare di mancanza di fondi, ma bisogna guardare più in profondità, alle carenze organizzative e professionali interne alla PA come risolvere gli incontri tra diverse etnie alla mancanza di infrastrutture e servizi che stiano al passo con i tempi. Una visione, tuttavia, ancora parziale:

Come risolvere gli incontri tra diverse etnie Modelli, valori, identità

Integrazione e interazione vanno messe in rapporto dialettico positivo per riuscire a creare le condizioni per cui una cultura cresce attraverso l'apporto di più culture, diventi una multicultura, cioè un qualcosa che sia espressione anche di culture diverse, che reciprocamente interagendo acquisiscono l'una elementi positivi dall'altra senza per questo perdere la loro identità, senza per questo venir meno alla loro identità. La vera cittadinanza è quella che ingloba le differenze, che non prescinde dalle differenze, che non si muove in una logica di soppressione o di accantonamento delle differenze come quando si afferma: Il primo tempo è dedicato alla questione della giustizia, cioè a mettere a fuoco come l'etica della convivenza ha bisogno di risolvere un nodo fondamentale che è quello della giustizia nelle relazioni oggi. Lo stesso Illuminismo, tendenzialmente universalista con le dichiarazioni dei diritti universali, porta dentro di sé ancora degli elementi di conservazione del primato dell'Occidente. L'etica della convivenza è in primo luogo una questione di giustizia, come molti contributi hanno messo in rilievo nell'affrontare la tematica della immigrazione. Le difficoltà di rapporto possono crearsi anche per l 'aumento della criminalità , non necessariamente dovuta agli extracomunitari. Intendo l'altro in una varietà dei significati, che vanno dalla diversità religiosa alla diversità culturale, alla diversità etnica, alla diversità di colore ecc. Sono alcune condizioni, tra le molte, che rendono possibile l'avvio e la crescita di un dialogo tra culture diverse, dando luogo a quello che con un termine un po' abusato si chiama l'etica della condivisione o anche l'etica della convivialità tra le culture, grazie alla quale le diversità culturali anziché essere solo oggetto di conflitto, sono soprattutto oggetto di reciproco arricchimento. Ci sono ragioni poi più profonde alla radice dei disagi attuali e sono di ordine pscicoantropologico, legate ad atteggiamenti di sospetto e di paura, spesso indotti. Bisogna ritornare, sostiene, alla natura al di là della cultura. Si pensi alla cultura greca e a come abbia risentito dell'influenza fenicia, e di tutta l'area del bacino mediorientale del Mediterraneo, della cosiddetta mezzaluna fertile, della Mesopotamia, con fenici, assirobabilonesi, egizi, ecc. Avere una concezione per la quale c'è continuità, unità tra appartenenza religiosa e appartenenza civile e politica crea tutta una serie di problemi, per esempio in rapporto al tema della cittadinanza. Ogni cultura ha sempre portato dentro di sé elementi ricuperati e rielaborati di altre culture.

Come risolvere gli incontri tra diverse etnie

convivenza tra etnie: tmea Sviluppa una riflessione personale sulle ragioni dell'importanza della convivenza pacifica fra persone di religione, razza, lingua e cultura diverse. Il problema dell'intolleranza fra popoli diversi è diffuso in tutto il mondo, sebbene a livelli diversi. Zygmunt Bauman: “Intercultura significa interagire tra diverse etnie senza perdere la propria identità” Pubblicato il aprile 14, da bertaro Standard. Tra separatisti filorussi e forze governative ucraine la ragione delle armi è da tempo schierata, pronta a fare al momento giusto la voce grossa sommergendo come un magma assassino gli sforzi per ottenere un compromesso tra le parti. Le donne Hamer indossano pelli e si adornano con tante piccole conchiglie che sono state usate, per secoli come denaro ed ai polsi hanno anelli di metallo, mentre al collo portano fili di perline o pesanti peasantmuse.com gli Hamer ho potuto assistere al "salto del toro".

Come risolvere gli incontri tra diverse etnie